News

A.S.D. Accademia Sport
 

PROFILO PSICOMOTORIO " PULCINI"

image

 La categoria Pulcini, è una categoria che racchiude tre anni importanti per la crescita dei bambini sia pedagogicamente che didatticamente. Prendendo in esame la stagione corrente, possono giocare nella suddetta categoria tutti i bambini nati nel 2005-2006-2007. Tre sono gli aspetti importanti da tenere presenti, psicologico, tecnico e didattico.

Psicologicamente, il bambino tra gli 8-10 anni entra nella fase del “decentramento”. Ciò vuol dire che i bambini dimostrano di relazionarsi sempre meglio con i propri compagni, rispettando maggiormente le regole di gruppo. Riesce a collaborare con maggior proficuo, sia durante lo svolgimento di una attività, sia durante la partita e sa ascoltare con più attenzione quelle che sono le regole  stabilite dall’istruttore.

Tecnicamente, la motricità di base comincia a definirsi all’interno delle abilità tecniche. A questà età, il bambino ha acquisito gli schemi motori generali, (camminare, correre, saltare, rotolare ecc..) e riesce a differenza dei bambini di 6-8 anni che sono ancora nella fase di “apprendimento motorio” a controllare con più efficacia un movimento. Ne consegue, una coordinazione fine, ossia il bambino riesce a compiere dei movimenti con la palla controllando questa in maniera più armoniosa. Pertanto, da un punto di vista tecnico, gli istruttori, possono iniziare a strutturare dei percorsi didattici volti al miglioramento delle abilità del calcio a 5 in maniera specifica, correggendo l’errore in caso di posture o gesti tecnici errati.

Didatticamente, l’istruttore valorizza le iniziative dei bambini, propone problemi e stimola soluzioni. L’istruttore deve trasmettere fiducia e feedback positivi. I bambini, devono vedere l’istruttore come una figura di riferimento che sappia loro insegnare ed amare questa disciplina attraverso il gioco. Le attività devono essere il più possibile “multilaterali”, ciò vuol dire che le capacità coordinative devono essere sviluppate utilizzando la motricità in maniera globale.

Il Responsabile della scuola calcio

Prof. Mauro Rubba


 
Accademia SportLo sport come metafora di vita

Se da bambino mi fossi scritto una storia, la storia più bella che mi potessi immaginare, l'avrei scritta come effettivamente mi sta accadendo (Paolo Maldini).

themeforestBe Social
themeforestContatti Rapidi

Scriveteci o chiamateci, sarete ricontattati al più presto.

Tel. 0773.123456